Resoconto di un tranquillo week-end di paura (e di stanchezza…)

by

Pioggia a non finire oggi pomeriggio. Vere e proprie cascate d’acqua, violente e senza limiti (apparentemente,.,.,) si stanno scaricando sul centro commerciale dove lavoro e quindi anche sull’intera città. In genere questi acquazzoni sono temporanei, ma qui, sembra davvero non volersi placare,,,e di acqua ne sta scendendo davvero tanta. E’ iniziato insomma l’autunno e con esso le sue gioie ed i suoi dolori. L’estate per fortuna è ancora viva in me e non basteranno sicuramente meno ore di sole durante la giornata (ricordo che tra qualche giorno, si avrà il cambio dell’ora legale,,, e la conseguente scomparsa di un’ora di luce in meno al giorno..) a far spegnere questo sole che è dentro di me ogni giorno.
Attenzione. Non sono invincibile, ma voglio esserlo, voglio come pensare che io lo possa essere. Far finta di avere super – poteri, che mi permettano di essere sempre attivo , dinamico e positivo. Perché è così che si fa.
Andare avanti, giorno dopo giorno , con tutto quello che si presenterà.
Qualche progettino, spero possa realizzarsi…..dal punto di vista lavorativo. Si attendono risposte, da diverse fonti e poi collaborazioni di varia natura che spero portino un po’ di movimento in questo ottobre che tra poco inizierà.
Leggo, leggo, leggo,…..ma quanto sto leggendo? Tanto. In arrivo prossimamente un bel post classifica con tutti i testi esaminati in questo periodo….Lavoro, lavoro, lavoro…ma quanto lavoro? Troppo….. 😉
Sabato sera (23/09….) abbiam visto il ripresentarsi della Notte Bianca a Frosinone , serata dell’anno in cui la città si presenta nel suo “massimo” splendore, con negozi ed attività aperte , luci e molto altro. Queste le belle parole che vedevamo scritte sui volantini di pubblicità……ma alla fine, la realtà è stata ben diversa. Molti disservizi, qualche piccolo segnale di confusione ( Bus carenti e strapieni e la magica idea di far effettuare i biglietto sulla vettura per corse così brevi, che non giustificavano il costo dello stesso……un classico del comune di Frosinone…con accumulo di ritardo e stress per i cittadini…)…la mia non vuole essere solo una critica, assolutamente, ma anche se vuoi un piccolo avvertimento per quella che potrebbe essere la prossima edizione del prossimo anno. Tutto bene,se vogliamo, ma con qualche ritocco da fare. La città sicuramente si è vista di più, la gente ha goduto maggiormente di strade e piazze che nel quotidiano vengono invece dimenticate….
Ci sono stati diversi concerti, diverse manifestazioni, si è potuto ascoltare del Jazz, del Rock, del Funk..Io purtroppo ero dietro le quinte della Notte Bianca: a lavorare, ma ho comunque visto tanta gente,…che andava e veniva ,che si muoveva , che ballava e che rideva………Bene , felice per tutti !!
Abbiamo anche avuto, come ospite il signor Piero Pelù (ex-cantante dei Litfiba) che abbastanza ubriaco ha “spolverato” in un attimo due bottiglie di Champagne , ci siam la foto, gli autografi e tante risate. Notte Bianca in definitiva un po’ anonima (almeno per me…) ma sempre bella da vivere, al prossimo anno , sperando di viverne una però (di notte bianca) in una grande città….!!

Annunci

2 Risposte to “Resoconto di un tranquillo week-end di paura (e di stanchezza…)”

  1. Alma Says:

    Hola Stefigno!!!!!….il fine settimana è OBBLIGATORIO divertirsi…ecco perchè a volte non ci siamo sul blog…e se accendiamo il Pc, comunque passiamo dalle tue parti…senza soffermarci…ma solo per mancanza di tempo..tanto poi arriva il lunedì in cui siamo tutti stanchi e reduci dal fine settimana e possiamo dedicarci al saluto dell’amico Stefigno… ma sei te quello nel Post precedente? Noi pensavamo fossi un nostro coetaneo o giù di lì…ma non è un problema anche se hai….quaranta?…quarantacinque?…insomma è la simpatia e la voglia di divertirsi che è importante!!!!! Quindi sei stato a Frosinone (non la conosco…nemmeno Stefy…sorry)alla notte bianca…purtroppo a lavorare…e va bè…ma credo che tu sia un tipo che fa tremila cose…perchè se non ricordo male,di giorno sei in un ufficio e la sera lavori in un locale…ho visto il sito dal link…dev’essere proprio carino…è a Roma?…anche se io non amo il Sushi…
    Invece noi almeno una volta a settimana andiamo in un locale di un nostro caro amico… se ti va di vedere il sito http://www.lestanzecafe.com …in genere ci piace andare nei posti dove conosciamo i proprietari o chi ci lavora… magari una sera capitiamo a Roma e veniamo nel locale dove lavori te…ma siamo in tanti…quindi ci vogliono minimo 4/6 tavoli e tante…ma che dico tante…TANTISSIME bottiglie….di qualsiasi cosa…noi purchè sia buono, beviamo di tutto!!!!!!
    A presto!!!!
    Alma (^_^)

  2. Alma Says:

    …opps…ho dimenticato di metterti il “sorriso”… 😉 …ed eccolo qui!!!!
    Alma (^_^)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: